Lo Studio

Lo studio I.M. Isopi Marcello, avente sede in Umbertide, è gestito da Isopi Dott. Marcello. Laureatosi in Giurisprudenza, ha svolto la pratica legale fin dal 1999 nell'amministrazione dei condomini.

Servizi

Lo studio I.M. del Dott. Isopi si presta sia per l'amministrazione ordinaria che per l'amministrazione straordinaria dei condomini, nel rispetto dell'art. 1130 del Codice Civile.

Contatti

Per ulteriori informazioni contattateci al numero 075.9411599 oppure inviate una mail all'indirizzo isopimarcello@libero.it.
Troveremo le soluzioni più adatte alle vostre esigenze.

Chi siamo

Il Dott. Isopi Marcello, titolare dello studio I.M. Isopi Marcello, con sede in Umbertide, laureatosi in Giurisprudenza, ha svolto la pratica legale, amministrando condomini dal 1999 ed operando principalmente nella provincia di Perugia e, precisamente, nei comuni di Perugia, Umbertide e Città di Castello.

Il Dott. Isopi ha frequentato, con l'associazione di categoria A.N.A.I.P., un apposito corso di formazione professionale a Roma.
Nell'attesa di una legislazione organica, il continuo evolversi, soprattutto giurisprudenziale, della materia condominiale, impone all'amministratore di condominio una preparazione tecnica e giuridica di primaria importanza.

Lo studio si avvale della consulenza di commercialisti, avvocati, ingegneri per avere un'adeguata conoscenza su più argomenti. Questi professionisti sono pronti a risolvere le problematiche che possono insorgere nella gestione di un condominio.

Gestione

Lo studio gestisce gli immobili in Condominio e Supercondominio. L'amministratore deve sempre:

  • Cercare la COLLABORAZIONE dei
    condomini senza imporre le proprie volontà,
    ma conciliare le diverse esigenze di ognuno.
  • Offrire la propria DISPONIBILITA' durante il
    mandato, ricevendo i condomini tramite
    appuntamento nel suo studio, recandosi nel
    fabbricato in caso di richieste particolari o
    emergenze.
  • Offrire la propria PROFESSIONALITA'
    tramite un aggiornamento personale
    continuo sullo sviluppo della materia,
    consulenze specifiche di professionisti,
    collaborazione con imprese fidate a
    garanzia di pronto intervento per ogni
    esigenza, controllo dei lavori eseguiti
    da tecnici ed operai.
  • Offrire TRASPARENZA, rendendo nota ai
    condomini la documentazione contabile
    ed aprendo un conto corrente presso un
    istituto scelto dai condomini intestato ad
    ogni singolo condominio amministrato

Amministrazione straordinaria

Le prestazioni dell'Amministratore Condominiale che, seppur inserite nel mandato conferitogli dall'Assemblea, non possono essere ricondotte ad un compenso annuale per il loro carattere prettamente straordinario e non ripetitivo, sono le seguenti:

Convocazione, nei tempi e modi previsti dalle normative, di assemblee aggiuntive a quella annuale, partecipazione alle stesse con redazione dei verbali Assembleari (Assemblea Straordinaria) - Convocazione e partecipazione alle eventuali riunioni del Consiglio di Condominio ulteriori a quella annuale - Adempimenti in caso di interventi straordinari - Affidamento incarico di progettazione, così come deliberato dall'Assemblea (progetto, autorizzazione comunale, stima dei lavori, computi metrici per redazione capitolato) - Richiesta di preventivi alle imprese - Convocazione assemblee o Commissioni designate, per ogni deliberazione relativa ai lavori e partecipazione alle stesse - Stipula e/o registrazione dei contratti di appalto per lavori straordinari e relativi riparti - Affidamento incarico direzione lavori e sicurezza, così come deliberato dall'Assemblea - Compimento di tutte le attività connesse agli adempimenti relativi alla sicurezza nel cantiere - Sopralluoghi in corso d'opera - Raccolta e contabilizzazione dei versamenti (acconti e saldo) effettuati da parte dei singoli Condomini - Versamenti acconti e saldo all'impresa al verificarsi delle condizioni contrattuali certificate dal direttore dei Lavori - Rendicontazione finale e riparto definitivo delle spese straordinarie tra i Condomini - Espletazione delle pratiche relative ad agevolazioni fiscali previste dalle disposizioni vigenti in favore dei Condomini (IVA agevolata, detrazione IRPEF, ecc.) - Ogni ulteriore attività dell'Amministratore connessa e dipendente con gli interventi straordinari di cui si tratta.

Amministrazione ordinaria

Nel rispetto dell'art. 1130 del Codice Civile, le prestazioni ordinarie comprese nel mandato conferito dall'Assemblea all'Amministratore, per le quali è previsto un compenso annuo, sono:

Rappresentanza legale del Condominio - Esecuzione delle deliberazioni Assembleari in materia ordinaria - Redazione del rendiconto, del consuntivo, del preventivo e relativi piani di riparto, nei modi e nei termini previsti dalla Legge, ed invio di copia degli stessi ai Condomini - Convocazione e tenuta dell'Assemblea ordinaria annuale - Convocazione e tenuta della riunione annuale del Consiglio di Condominio per il controllo della contabilità - Redazione dei verbali di Assemblea ed invio di copia degli stessi, per opportuna conoscenza, a tutti i Condomini entro 15 giorni dall'Assemblea - Tenuta del Registro di Cassa e del Libro delle Assemblee - Apertura e gestione di conto corrente bancario o postale, intestato al Condominio - Disciplina dell'uso delle cose comuni e della prestazione di servizi nell'interesse comune, in modo da assicurarne il miglior godimento a tutti i Condomini, nel rispetto delle norme vigenti - Gestione dei rapporti tra il Condominio e la Pubblica Amministrazione ed ottemperanza alle disposizioni della stessa - Consultazione di tecnici e legali, nell'interesse e a tutela dei partecipanti al Condominio - Ricerca dei Fornitori, richiesta preventivi e stipula dei contratti di appalti vari per lavori e servizi ordinari - Cura, nell'interesse del Condominio, dei rapporti tra il Condominio medesimo ed i Fornitori, gli eventuali collaboratori, gli eventuali Professionisti esterni, le proprietà contigue ed i terzi in genere - Cura dei rapporti con gli eventuali dipendenti del Condominio; assunzione o licenziamento del personale dipendente, sua retribuzione, versamento dei contributi relativi e sorveglianza della sua attività - Riscossione quote Condominiali mediante bonifico bancario o altro metodo da definirsi in Assemblea - Pagamento utenze Condominiali - Stipula e/o aggiornamento delle Polizze di Assicurazione - Elezione del domicilio del Condominio e tenuta archivi Condominiali presso lo Studio - Conservazione dell'archivio documenti per il tempo previsto dalla Legge - Adempimento degli obblighi fiscali e amministrativi del Condominio - Esecuzione degli atti conservativi sulle parti comuni degli edifici. Sono da intendersi ordinari gli interventi finalizzati alla gestione degli enti comuni (pulizie, riparazioni fognatura e colonne di scarico, giardinaggio, piccole manutenzioni, ecc.) e al mantenimento in funzione degli impianti (ascensore, acqua potabile, illuminazione, riscaldamento, condizionamento, ricezione programmi televisivi e satellitari, ecc.) - Proposta all'Assemblea della copertura assicurativa dell'edificio e compimento degli eventuali adeguamenti per la conseguente deliberazione Assembleare - Accesso all'edificio ogni volta che se ne presenti la necessità e, comunque, almeno una volta ogni tre mesi - Passaggio tempestivo delle consegne, in occasione del termine del mandato, da Amministratore uscente ad Amministratore subentrante - Compimento di ogni altra attività prevista dalle vigenti normative o comunque necessaria o utile per la gestione ordinaria dell'immobile e dei rapporti con i Condomini.

Professionalità e punti di forza

Lo studio I.M. Isopi Marcello è divenuto ben presto un punto di riferimento grazie al costante impegno del titolare e dei suoi collaboratori. Lo studio, rispecchia una competenza e professionalità che solo l'esperienza nel settore conferisce.